Vai al contenuto

Matteo Corti

Socio INTK
  • Numero di messaggi

    330
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Matteo Corti

  • Rango
    Tsunetomo Yamamoto
  • Compleanno 13/07/1994

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Lecco
  • Interessi
    Nihonto, Tsuba, Cha no yu
  1. Matteo Corti

    Nihonto con horimono

    Ero presente e confermo che Gassan era entusiasta e convinto dell'autenticità della lama
  2. Conoscere Gassan e vedere al contempo due splendide opere da lui realizzate è stata davvero una bellissima esperienza
  3. Matteo Corti

    Buona Pasqua

    Buona Pasqua a tutti!
  4. Matteo Corti

    Salve a tutti!

    Benvenuto sul Forum! Vedo con piacere che hai accolto il mio invito e ti sei iscritto subito
  5. Matteo Corti

    mi presento

    Benvenuto sul forum!
  6. Matteo Corti

    Un saluto

    Benvenuto sul forum
  7. Perfettamente d'accordo con te Gianluca. Proprio ieri ho visto foto di lame antiche abbastanza famose che, visto l'impeccabile stato di conservazione, permettono di vedere la lama praticamente intatta (come è stata forgiata). L'hamon era molto molto basso e in alcuni punti le "attività" scendevano quasi fino a toccare lo ha.
  8. In questo caso personalmente farei risagomare. Questo nakago così non ha nè un senso da un punto di vista storico nè da un punto di vista artistico, quindi non c'è nulla da conservare. Risagomare darebbe nuova vita a questa spada restituendole delle proporzioni armoniose e sarebbe una bella cosa a mio parere Tu Gian cosa ne pensi? 😄
  9. Sarebbe bello, ma il "problema" è che sui libri (Nagayama in primis) i dati riportati si riferiscono alle lame come sono ora, non come erano in origine... anche perché non avrebbe avuto senso scrivere libri speculando su come potessero essere le lame in origine. La cosa più sensata secondo me è studiare le lame come sono ora, perché è l'unico dato che possiamo vedere (ovviamente però servono lame "bbone" come direbbe De Feo).
  10. Matteo Corti

    Samurai-Star Wars

    Davvero bellissime! ^_^ Mi piacerebbe vedere una versione di star wars con le versioni giapponesi dei personaggi
  11. Un grazie di cuore a tutti voi per la splendida giornata passata insieme. Mi ha fatto molto piacere ritrovarvi in quello splendido luogo che è Verona (la città natale del nostro amico Paolo) per condividere la nostra comune passione per le Spade Giapponesi. Complimenti poi per il libro, davvero ben riuscito. Ps: sono felice di rivederti sul forum Paolo

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...