Vai al contenuto
Klaus

Manutenzione koshirae

Messaggi consigliati

O Maronna, Re Sciabbolette è turnate!!!

 

Battute a parte, difficile giudicare il restauro dalla foto, ma una esposizione scabra di questo tipo fa davvero pensare al fantasma di Vittorio Emanuele III più che ad un samurai.


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(cambiata location) ... dai non è così male

 

armeria-reale-musei-reali-torino-4.jpg

 


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la foto che postai io era relativa all'esposizione "La bellezza ritrovata" alle Gallerie d'Italia in quel di Milano. L'Armeria Reale di Torino è splendida ed anche questa bacheca giapponese fa la sua bella figura (notate i famosi pantaloni esposti sul piano).

Chi di noi vecchi e scassati dell'INTK ebbe la fortuna di metter mano alle armi ed armature giappionesi dell'Armeria quasi 30 anni fa rimpiange la vecchia saletta circolare, dedicata interamente al Giappone ed ora espropriata dal museo confinante, al confronto della quale questa vetrinetta è assai misera... :cry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa venire in mente Oetsi.

Da una parte la mummia, dall'altra armamento ed utensileria.

La abbastanza giustificata dal fatto che la mummia deve restare a basse temperature.

😂😂😂

 

Un po' meglio, Enrico, ma dumà un cicinin (appena un pochetto), come si dice da queste parti.


 

月の道

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.. è la sala con fucili e pistole ad avancarica che stona

(.. almeno colloato tra cavalieri di pari epoca avrebbe potuto fare una miglior figura... a parte "la cassa" sulla quale riposar le natiche..)


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...