Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

idk

Fighting Spirit?

Messaggi consigliati

Sono io, ancora la ragazza inesperta.

Oggi ho avuto l'onore di perdere la mia prima gara di Iaido contro due ragazzi bravissimi che alla fine sono arrivati rispettivamente primo e secondo alla finale :felice:

In ogni caso, ho vinto una medaglia di cui non sapevo nemmeno l' esistenza, sul retro c'è scritto Fighting Spirit. Mi hanno detto che è una medaglia importante per "lo spirito", così ne vorrei sapere di più visto che non ho le idee troppo chiare.

 

Diciamo pure che sono uscita da lì più confusa di quando ne sono entrata ecco :fuso: sono successe così tante cose che ad un certo punto ho perso la cognizione di tutto!

Ah! Un'ultima cosa! Alla gara ho conosciuto una ragazza bravissima e così abbiamo iniziato a chiacchierare. Ci siamo promesse che ci saremmo sentite su Facebook, ma mi sono totalmente dimenticata il suo nome e il cognome! Sapendo il suo grado e l' esito della gara, c'è un modo per rintracciarla?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto complimenti per il risultato !

 

Il "fighting spirit" è un premio che viene assegnato insindacabilmente dai giudici ma spesso non è facile capirne i criteri, che sono vari.

 

Ad esempio se mostri di tener testa ad avversari di livello molto più alto, anche se poi vieni da loro sconfitta.

Oppure se ti capita un piccolo incidente durante l'esercizio, come inciampare, ma vai avanti senza scomporti conservando intatta la concentrazione, puoi vincerlo in omaggio al tuo controllo.

E via discorrendo...

 

È assolutamente un bel riconoscimento e molti lo apprezzano quasi più di una vittoria .

 

Nel kendo spesso si confonde il fighting spirit con una eccessiva foga agonistica. Però lo spirito combattivo deve andare di pari passo con un estremo controllo, si può dire con distacco. Quindi non si vince il fighting spirit tirando 10000 bastonate... Questo per darti un altro esempio.

 

Può darsi che quando "hai perso la cognizione di tutto" hai in realtà penetrato il corretto spirito del tuo esercizio e questo ti ha premiato...

 

Ad ogni modo, brava !

Modificato: da G.Luca Venier

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah ecco! Dire che "è un premio per lo spirito" era un po' vago e ho finito per capire tutt'altro, ora prende una sfumatura decisamente più sensata, grazie!

Effettivamente, di errori ne ho fatti parecchi :whistle:

però è stato interessantissimo perché gli altri avevano degli stili diversi dal mio, e ho potuto confrontarmi con tutti!

(Ma quanto è bello essere il più basso di grado? Hai un sacco di cose da poter imparare e se sbagli non fai neanche troppo una brutta figura :bunny: )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per il premio!

 

Ne ero allo scuro anch'io di questo Fighting Spirit, però interessante, praticando Katori Shinto Ryu è incluso lo Iaido in questa discipna, quindi chissá magari un domani potrò partecipare a qualche gara.

 

Quindi è gia da un pò di anni che pratichi Iaido?


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Magari praticassi da anni!!

Pratico da 10 mesi e un giorno, per la precisione :timido: ve l'ho detto, sono inespertissima!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per il premio!

 

Ne ero allo scuro anch'io di questo Fighting Spirit, però interessante, praticando Katori Shinto Ryu è incluso lo Iaido in questa discipna, quindi chissá magari un domani potrò partecipare a qualche gara.

 

Quindi è gia da un pò di anni che pratichi Iaido?

Shinkokyu, non vorrei distruggere il tuo entusiasmo, ma i kata di Iaijutsu presenti nel Katori Shinto Ryu sono completamente differenti da quelli di Iaido!

Inoltre il Katori non prevede gare, essendo nato esclusivamente per addestrare i samurai nell'uso delle armi per andare in guerra!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Magari praticassi da anni!!

Pratico da 10 mesi e un giorno, per la precisione :timido: ve l'ho detto, sono inespertissima!

Beh, nessuno "nasce imparato"! Ed è molto apprezzabile il fatto che ti metti in discussione nonostante la poca esperienza! Quindi complimenti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shinkokyu, non vorrei distruggere il tuo entusiasmo, ma i kata di Iaijutsu presenti nel Katori Shinto Ryu sono completamente differenti da quelli di Iaido!Inoltre il Katori non prevede gare, essendo nato esclusivamente per addestrare i samurai nell'uso delle armi per andare in guerra!

Si lo so benissimo, prima di iscrivermi a Katori ho studiato anch'io su Wikipedia, infatti ho scritto "chissà" e "magari", potrei in un futuro praticare solo Iaido visto che ne sto incominciando a capirne le basi, e più avanti potrei migliorare...


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si lo so benissimo, prima di iscrivermi a Katori ho studiato anch'io su Wikipedia, infatti ho scritto "chissà" e "magari", potrei in un futuro praticare solo Iaido visto che ne sto incominciando a capirne le basi, e più avanti potrei migliorare...

Beh certo, quello indubbiamente! :starwars:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque idk, anch'io non pratico da molto, cerco sempre di allenarmi il più possibile, anche a casa.

 

Beh certo, quello indubbiamente! :starwars:

Bene lLev0ma.gif

HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shinkokyu, tu da quanto pratichi? :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E fidati, se hai la possibilità di frequentare un corso di Iaido fallo! Non te ne pentirai... ha tante cose da dare ed è estremamente stimolante sotto tutti i punti di vista. Si fa amicizia con i praticanti, poi le gare, i seminari, gli stage...

Se non ho capito male pratichi Iaijutsu... e io ho letto un libro che mi ha prestato il Maestro. C'era scritto che IAI -jutsu è come l' antenato dello IAI -do. Lo iaijutsu è più qualcosa di tecnico per uccidere l' avversario, poi quando ha preso il nome di Via, il concetto ha preso un altro significato diventando una spada che non serve solo ad uccidere, ma a dare la vita, a crescere interiormente...

Quindi se è vero che sono come mamma e figlia, le cose non dovrebbero cambiare di molto ( o no? :confused: ) ... fossi in te proverei, hai solo da guadagnare!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shinkokyu, tu da quanto pratichi? :D

Pratico da meno tempo di te, non mi ricordo bene ma da circa 6/7 mesi.

 

E fidati, se hai la possibilità di frequentare un corso di Iaido fallo! Non te ne pentirai... ha tante cose da dare ed è estremamente stimolante sotto tutti i punti di vista. Si fa amicizia con i praticanti, poi le gare, i seminari, gli stage...

Se non ho capito male pratichi Iaijutsu... e io ho letto un libro che mi ha prestato il Maestro. C'era scritto che IAI -jutsu è come l' antenato dello IAI -do. Lo iaijutsu è più qualcosa di tecnico per uccidere l' avversario, poi quando ha preso il nome di Via, il concetto ha preso un altro significato diventando una spada che non serve solo ad uccidere, ma a dare la vita, a crescere interiormente...

Quindi se è vero che sono come mamma e figlia, le cose non dovrebbero cambiare di molto ( o no? :confused: ) ... fossi in te proverei, hai solo da guadagnare!

Son partito con il pallino di praticare Iaido e quindi sono andato ad assistere ad una lezione, ti dico la verità, non mi ha entusiasmato più di tanto, mi spiego meglio, bellissima arte e mi fido anche di quello che mi dici, però lo Iaido che io sappia si basa solo sui kata o figure che siano, e sopratutto sull'estrazione.

Conoscendomi potrebbe annoiarmi un pò, preferivo qualcosa con più azione, ed ecco che trovai il Katori Shinto Ryu (fortunatamente comprende anche un pò di Iaido), ti posto un video per essere più chiaro (la qualità del video non è eccelsa per via del periodo in cui è stato ripreso, però i maestri che praticano sono notevoli) :arigatou:

 

 

 

Il video forse non rende molto il contatto, ma ti assicuro che a me è capitato più di una volta di subire colpi di Bokken sulla mia pelle :biggrin:


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Shinkokyu, non vorrei distruggere il tuo entusiasmo, ma i kata di Iaijutsu presenti nel Katori Shinto Ryu sono completamente differenti da quelli di Iaido!

Inoltre il Katori non prevede gare, essendo nato esclusivamente per addestrare i samurai nell'uso delle armi per andare in guerra!

Neanche lo Iaido prevedeva gare . Inoltre non prevedeva stage , ecc.. Tutto quello che si fa oggi . La regola era: un Maestro , le regole , la prassi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:whoa: Ma... ma... ma... Ma quello è KENDO!!! Cavoli quanto ci somiglia! Sembra persino che dicano persino "men" e "do" (no, ok. Questa sono io con le allucinazioni...)

E anche come "rinfoderano" dopo aver finito quelli che sembrano kata! E' IDENTICO al Kendo! Ma che cos'è questo Iaijutsu??

Comunque hai ragione riguardo allo Iaido... molti purtroppo si annoiano perché... per carità, la soddisfazione di sentire lo Iaito che fischia c'è (per non parlare poi di quando ti senti quasi l' eroe di qualche leggenda giapponese che ha appena salvato il mondo alla fine di un Kata fatto come si deve ahahahah), ma dopo quasi un anno anche io ora sento la necessità di mettermi alla prova con un avversario vero!

Ho fatto Kendo pochissime volte, lezioncine di passaggio, nulla di che... però la storia è totalmente diversa! Nel Kendo si urla, ci si confronta faccia a faccia ed è... maledettamente appagante :uhm-haha:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Idk e complimenti per il premio! :tioffrounabirra:

conosco un'amica che ne ha vinto uno analogo in una gara di kendo ;)

 

bè anch'io come altri utenti pratico Katori da qualche anno, ed ho scelto 'proprio lei' per varie ragioni, diciamo che è un arte abbastanza completa, in quanto comprende sia 'kata a coppia' con diverse armi (fondamentali per imparare ad avere l'occhio, il tempo, la distanza..), che 3 gruppi di laiaijutsu (sia con forme a terra, più formative per il corpo, che in piedi), in aggiunta un mio vecchio insegnante giapponese ne ha integrato un gruppo di iai dal Takenouchi-ryū :drag:

 

Ti giro una vecchia citazione di un caro amico: le uniche gare di iaido che conosco sono quelle in cui chi perde muore

 

Ciao e ganbatte! :ciaociao:

 

PS Shinkokyu mi sa che anche te dovrai farci l'abitudine a prendere le bastonate sulle mani.... :ichiban: ahah


"Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francesco, che cosa tragica!!

Però effettivamente è vero, le gare si fanno così ma sai com'è... questi noiosi hanno deciso che tagliare a pezzettini la gente con una spada sia illegale :polliceverso:

 

Però anche le gare sono interessanti... aspetta, voglio aprire un altra discussione, voglio proprio sentire che cosa ne pensano gli utenti che praticano Iaido di questa cosa :thanks:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahah no idk, quelli sono M° Risuke Ōtake e suo figlio, molto famosi del mondo del katori shinto ryu ;)

... non è proprio un urlare è... ci dovrebbe essere il kiaijutsu in quasi tutti gli stili di iaido, te quale pratichi?

 

..Bè diciamo che è definibile come uno degli 'antenati' del kendo! :ciuccio:


"Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante