Vai al contenuto

GTO

Membri
  • Numero di messaggi

    342
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da GTO

  1. GTO

    Da vedere

    Che i governi utilizzino il grande (e piccolo) schermo, con finanziamenti finalizzati alla propaganda non è cosa di cui stupirsi nè tantomeno un'invenzione di oggi. Non è nemmeno originale l'idealizzazione eroica di un personaggio popolarmente conosciuto. Se il film è ben fatto, come pare, si può tranquillamente godere di due ore di piacevole relax. GTO
  2. GTO

    Consigli per la tesi

    Credo di aver letto anche io la motivazione "del non far scivolare la mano sulla lama". Da ignorante in materia la trovo comunque una spiegazione realistica in quanto le tsuba sono dimensionalmente poco utili come protezione della mano a differenza delle "cugine" occidentali. Penso inoltre che se shirasaya e aikuchi sono prive di tsuba ciò avvalori la tesi suddetta. imho GTO
  3. GTO

    Manutenzione e Pulizia Koshirae ?

    bhe si forse era in un angolo un pò umido, ora l'ho messa da un'altra parte...Mea Culpa ;-)
  4. GTO

    Manutenzione e Pulizia Koshirae ?

    Ieri pulendo le lame mi è saltato all'occhio che la tsuba del mio Kai-gunto in ottone ha una parte che sta divenenendo verde (è un colore che va di moda in questo momento eh ? ;-D). Il dubbio è : cosa fare ? E' giusto tecnicamente togliere la nuova (e vecchia = nera) patina dal koshirae cancellandone i segni del tempo ? Preservandolo dal divenire un ammasso di ruggine o lasciare la testimonianza del tempo sulla sua originalità ? In ultimo ci sono metodi o tecniche per fare una pulizia ordinaria dei koshirae (fuchi, kashira, tsuba, ecc.) senza che si tratti di un vero e proprio restauro ovviamente ? Voi come fate ? GTO
  5. GTO

    Come riparare una saya crepata?

    se non è una dimensione standard, la cosa si complica. Potresti provare a questo punto come hanno già consigliato altri, ed essendo uno iaito e non una nihonto, a rifare tu stesso la saya da capo eventualmente recuperando le parti della vecchia che possono tornarti utili (kurigata, koiguchi, ecc.). GTO
  6. GTO

    Nuovo pezzo nella mia collezione

    due domande "senili" : 1) perchè hai coperto la mei nella foto ? 2) curiosità per cui colgo l'occasione, spesso vedo i fori nelle tsuba che presumibilmente credo servano per "l'alloggiamento" dei kogai/kozuka che escono dalla saya, "brutalmente" tappati, come in questo caso, per quale motivo non vengono lasciati semplicemente aperti questi fori ma ci si prende la briga di tapparli ? GTO
  7. io dico che a me sembra davvero una bella lama, complimenti ! GTO
  8. GTO

    Ninja O Shinobi

    http://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Japanese_chain_mail
  9. GTO

    Katori shinto ryu

    vai da sandro non te ne pentirai !
  10. GTO

    Ninja O Shinobi

    Per una lettura introduttiva di testi storicamente datati consiglio di dare uno sguardo qui : http://www.ninpo.org...ds/histrec.html Alcuni di questi densho sono stati pubblicati sia in copia degli originali, in giapponese moderno ed in lingue europee. Quindi se si ha la voglia ci si può informare senza problemi anche in modo accademico. Che il ninjutsu ed i ninja siano esistiti credo sia facilmente verificabile (ci sono documenti, cronache, artefatti, ecc., basta cercarli !), che quello che si intende per ninjutsu oggi sia ciò che storicamente è stato allora credo sia altamente improbabile. La spada ninja al museo di Iga è un falso, scrivete al museo e chiedete (Molti degli artefatti dei vari musei sui ninja sono riproduzioni "moderne" dal periodo edo ad oggi). Pare che nel ninpiden si consigli a tal proposito di indossare un lungo wakizashi, ma non avendo l'informazione di prima mano non ci giurerei. Tra le pubblicazioni varie di studiosi in materia consiglio i libri di stephen turnbull, storico su cui non credo ci sia molto da ridire. Per il cannone dei samurai : http://hirasefamily.com/antiques2.aspx La sua costruzione è descritta in vari densho, ad esempio nell'iga ryu kakurebi no maki della collezione del fu Fujita Seiko. GTO
  11. GTO

    Kunihimo

    Preziosissimo come sempre, grazie Mauri ! ;-D GTO
  12. GTO

    Samurai girl

    Lo vidi tempo fa in inglese, una storiella piacevole tutto sommato. Le lame che dici non le ho notate, salvo la pacchianissima "ta-chi-nese". ;-D GTO
  13. GTO

    Kunihimo

    Eh eh ... In effetti è perchè stiamo cercando contemporaneamente la stessa cosa ! Ho quasi finito di realizzare la mia prima (modestissima) saya e volevo tentare di intrecciare un sageo ad hoc... Idea malsana vista la sorprendente complessità della cosa e le poche informazioni reperibili, anche se ho scoperto che esiste un'associazione italiana per lo studio dei kumihimo ! GTO
  14. GTO

    Kunihimo

    Mi sono incuriosito sul modo in cui viene intrecciato il sageo ed ho scoperto che c'è un lavoro tutt'altro che semplice almeno in apparenza. Volevo condividere questo bel video su uno degli elementi delle nihonto (forse) meno apprezzato: GTO
  15. GTO

    ispirazione

    Vedi tra questi se te ne piace qualcuno... http://www.tomboyama.com/wp-content/uploads/2010/04/tombo-mon-2-resized.jpg http://www.tozandoshop.com/v/vspfiles/kamon/tombo2.gif http://www.sengokudama.jp/category/images/makie/makie_itagaki_tonbo.jpg http://www.tozandoshop.com/v/vspfiles/kamon/tombo1.gif GTO
  16. Ciao, 1) Vai sul sito del CIK (www.kendo-cik.it) ad esempio a Siena c'è un dojo (http://www.kendo-cik.it/Italiano/dojo_elenco.asp?Regione=TOSCANA&Provincia=%25&Settore=%25&dojo=%25&Submit=Cerca) 2) E' come se chiedessi "voglio un'automobile, quanto costa ?" Dipende da cosa cerchi. Prima di comprare qualcosa di cui ti pentiresti, ti conviene capire cosa vorresti, poi pensare al resto, cosa possibile solo studiando un pò. Per inciso nel ken-do si utilizza un bogu (armatura) ed uno shinai per la pratica (un simulacro di katana in bambù) e si affianca per lo iai-do uno iai-to o mogi-to (ossia un simulacro di katana privo di filo). Anche se stessi cercando quest'ultimo la cosa migliore sarebbe rivolgerti al tuo (futuro) insegnante che ti indirizzerebbe sicuramente verso alcune opzioni adatte alla tua pratica. 3) L'unico modo per capire se delle inserzioni siano attendibili è quello di iniziare a spulciare questo forum, acquistare libri sulle nihonto, visitare musei, ecc. ecc. GTO
  17. GTO

    Buogiorno.

    Mauri ti ha dato un ottimo consiglio. Se vuoi capire come mai sia stato così semplice capire che si trattasse di una riproduzione cinese e non di una nihonto basta che sfogli un pò il forum. Quella che hai mostrato è una riproduzione cinese di un "gunto" e non è antica ma anzi molto recente. Non preoccuparti comunque, penso che la maggior parte degli iscritti a questo forum abbiano iniziato lo studio delle nihonto proprio grazie all'incontro con una riproduzione cinese, quindi se sarà così anche per te, ne trarrai un sicuro arricchimento culturale. GTO
  18. se non lo hai fatto, dovresti prima presentarti nell'apposita sezione. Poi dovresti inserire delle foto nella sezione delle schede tecniche (vedi come sono fatte le altre schede al limite). GTO
  19. apri una discussione qui : http://www.intk-token.it/forum/index.php?showforum=4 GTO
  20. GTO

    libri utili

    concordo con YamaArashi, comunque piacevoli letture. GTO
  21. GTO

    Traduzione Mei

    ma si, se hai fatto le tue valutazioni, non ti resta che andare a vedere dal vivo ;-). GTO
  22. GTO

    Traduzione Mei

    Visto che hai menzionato il prezzo, ti ricordo che una politura potrebbe costarti 3-4 volte il prezzo della lama, ammesso che sia possibile eseguirla ossia che la lama non sia "stanca". GTO
  23. Senza voler creare polemiche, anzi i consigli sono sempre utilissimi, così come i principi sui quali si basano, e solo per un mero ragionamento speculativo, riflettendo e leggendo qua e la, è che forse un pò si tenda a estremizzare. In fondo le spade giapponesi sono divenute note in primis per le incredibili caratteristiche costruttive, tali da poter attraversare un corpo umano senza danneggiarsi, poi a seguire l'estetica e tutto il resto. Se pensiamo alla percentuale di acqua in un corpo umano ed alle migliaia di koto pervenuteci intatte, forse, e dico forse, non c'è da allarmarsi più di tanto. Fermo restando che oggi è doveroso per chi custodisce le stesse, agire al meglio per la loro conservazione, così come gentilmente molti utenti hanno indicato. GTO
  24. Ok, grazie meglio non rischiare. GTO
  25. Io ho in casa l'alcol a 96,6% preso in farmacia (quello che si usa per la disinfezione del cordone dei neonati per capirci), potrebbe andare bene ? GTO

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante