Vai al contenuto
Simone Di Franco

Evento INTK - Novara 2012

Messaggi consigliati

bellissima esperienza!! molto bella anche la mostra! Avere poi una copia del libro "The craft of the Japanese Sword" con dedica, sigilli e autografo di Kapp e Yoshihara sensei, non ha prezzo! se riuscissi ad avere anche il dvd, spettacolo! poi appena verifico le foto, magari ne posto qualcuna :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io invece ringrazio tutti i partecipanti che anche se era solo la prima volta che ci si conosceva o che si assisteva a un evento soo stati tutti molto disponibili anche ad aiutare, a dare una mano tra di noi etc.

 

Il maestro Yoshihara ci saluta ma la mostra è ancora aperta per tutta la settimana fino a Domenica.

 

 

PER I VIDEO:

 

invito tutti a contattarmi per raccogliere il materiale, fotografie, filmati, tutto quello che avete raccolto, per fare un archivio multimediale dell'evento.

Appena finirà la mostra creeremo un articolo ben fatto che pubblicheremo in home page con i dettagli e tutto.

Inoltre il materiale raccolto verrà montato e realizzeremo un DVD di qualità.

 

Grazie a tutti e arrivederci a presto.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo dire che come primo evento è stato molto interessante e finalmente ho conosciuto molti ragazzi dell'associazione di persona, finalmente posso vedere il forum come una chiacchierata tra amici.

Peccato la mostra non fosse aperta anche questa mattina per farci un ultimo giro ma vabbe.

 

Ragazzi che lameee!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono stato a Novara sabato e la bellezza della mostra e la curiosita' mi ci hanno fatto tornare anche lunedi'.

 

Ci tengo a ringraziare tutti gli organizzatori, ed in particolare il presidente dell'associazione che sabato sera mi ha aiutato ad apprezzare e capire particolari delle lame esposte, nonche' alcune scelte espositive, sopportando con squisita cortesia le probabilissime bestialità che avro' detto. Purtroppo lo stato ipnotico in cui sono caduto girando per la mostra mi ha impedito di assistere a piu' di 5 minuti del lavoro alla forgia.

 

Ieri sera altro gran momento. Vedere dal vivo tutta la procedura per la tempra, la fatica del maestro yoshihara nello stendere la "pastella" (ottima anche l'idea di avere continua spiegazione e commento delle varie fasi, sempre condotta in modo chiaro ed aperta a tutti, senza linguaggi e terminologie troppo tecniche), la rapidita' dei passaggi dalla forgia all'acqua e viceversa (la fase di distensione l'ho inizialmente presa per un ripensamento...) è stata esperienza notevole.

Ho avuto anche la faccia tosta di porre domande al sig. Kapp davanti ai bagni e, nonostante avesse tutto il diritto di mandarmi a remare e nonostante le difficolta' di comunicazione, si è prodigato a rispondere.

 

Insomma un grande stimolo ad approfondire il poco che so delle nihonto.

 

Grande esperienza! Grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esperienza unica, a partire dalla mostra: mai viste lame così fuori dal giappone, poi anche il piacere di incontrare per la prima volta il maestro Yoshihara e la sua arte...unico!

Infine avere anche il piacere di conoscere dal vivo Simone, Giorgio Movilli e il sig. Rossi! Davvero una bella esperienza!


Sii veloce come il vento, lento come una foresta, assali e devasta come il fuoco, sii immobile come una montagna, misterioso come lo yin e rapido come un tuono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono tornato ieri notte da Novara, tre giorni splendidi!

Non avevo mai visto così tante Nihonto tutte insieme :sbav: , una più bella dell'altra! (complimenti per l'allestimento).

La forgiatura fatta da Yoshihara sensei è stata davvero una cosa emozinante, in particolare lo Yaki-ire, che mi ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultimo secondo.

Bellissimo anche vedere la tecnica della politura dal vivo, è una cosa che mi affascina tantissimo. ^_^

Il libro autogafato da Yoshihara e Kapp con dedica e sigilli poi non ha veramente prezzo (per di più il libro è davvero fatto benissimo).

 

Grazie per la gentilezza e l' amicizia con cui mi avete accolto. :arigatou:

 


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tsunetomo visto che eravamo vicini durante lo Yaki-ire posso confermare che eravamo entrambi col fiato sospeso! E' stato davvero un attimo intensissimo, assolutamente indimenticabile!


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Tsunetomo visto che eravamo vicini durante lo Yaki-ire posso confermare che eravamo entrambi col fiato sospeso! E' stato davvero un attimo intensissimo, assolutamente indimenticabile!

L'emozione era davvero tanta :smile:

PS: anche io ho preso un po' dell'acqua della forgiatura! Ehehehehe


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Shirojiro ben ritrovato! Miseria pure mio fratello, durante l'immersione della lama aveva l'assistente di Yoshindo Sensei davanti!!! Non so quanto ci sia di quell'istante, conto anche sui filmati di Simone! Appena raccolto tutto il materiale, abbiamo qualcosa come 6 ore di riprese, ti mandiamo il tutto!

Leonardo

 

Io dell'akire dovrei avere solo l'immersione, ma se tu e Simone avete il resto e se in più si recupera qualche altro video, il filmato finale dovrebbe veniere bene.

Mi raccomando scambiamoci tutti i filmati. Mentre voi farete un montaggio per l'associazione e quindi profesionale Io cercherò di fare un montaggio più lungo in modo da avere il più possibile le spiegazioni che venivano date.

Spero proprio che l'audio sia di decente qualità, ma c'erano parecchi disrturbatori :(

 

Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Moltissime parti dell'audio siamo riusciti a prenderle bene perche' mio fratello usava un microfono direzionale, alla fine moltissime cose venivano ripetute, quindi penso che si riesca a tirar fuori qualcosa di buono anche da li. Teoricamente dovremmo essere in grado di togliere i disturbi di sottofondo, isolare il rumore del martello e quello delle spiegazioni, mettere il tutto su tracce audio separate e aggiungere pure un po' di musica! Ma questo posso confermarlo solo dopo aver fatto alcune prove!


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ero davanti la vasca, della forgia vedevo solo la schiena di Naoki, ma l'immersione l'ho ripresa perfettamente.

La qualità del video però ha risentito un pò della luce.

Vi invito in una cartella del mio dropbox e vediamo di condividere un pò tutto.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuto, grazie mille! Ti ho anche risposto via email. Sicuramente verra' fuori un ottimo lavoro grazie al contributo di tutti!


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel caso non lo aveste già io ho girato un breve video della politura. Se vi serve fatemi sapere a chi posso mandarlo! :arigatou:

(Sempre se Massimo è d'accordo alla pubblicazione visto che ho filmato prevalentemente lui ^_^)

Dura circa 3 minuti e la risoluzione bella.


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tsunetomo, mandalo pure a me che provvedo a metterlo online sullo share di YamaArashi, oppure chiedi a lui direttamente di condividerti una porzione del suo Dropbox, che forse facciamo prima cosi' :)


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domani se riesco faccio un salto alla mostra! :ok:


M.V.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Carissimi tutti, come presidente della INTK non posso che essere soddisfatto del risultato fin qui ottenuto, forse in qualche particolare ho peccato, ma erano tutti , secondo me, peccati veniali. Certo si può sempre fare meglio. E cercheremo di far meglio alle prossime occasioni.

Domenica si chiuderà la mostra con la chiusura dei mondiali di Kendo. Ho assistito ad un allenamento della nazionale nipponica ed ho visto le ragazze, tutte piccoline, carine, apprentemente delicate che poi si menavano come camalli del porto di Genova nel peggiore dei carrugi!!! Bellissimo!!!. Divagazione a parte il mio ringraziamento , oltre che al CIK ed alle Istituzioni cittadine e provinciali, oltre che agli sponsors come il consorzio del Gorgonzola e la Banca di Novara va a tutti i soci che si sono prodigati lavorando senza alzare alcun mugugno a testa bassa per la riuscita di questo splendido evento. Grazie a Simone , a Massimo, a Vittorio, grazie a Stefano Verrina infaticabile organizzatore su due fronti , il nostro e quello del CIK, Grazie alle splendide signore del museo del Broletto, a tutti i soci intervenuti e grazie a tutti quelli che ho dimenticato, grazie mille a Giuseppe Piva che ha curato, allestito e fornito i "mezzi" per la parte armature, grazie anche a Corrado ed al Pelloni, grazie al Sindaco di Novara e soprattutto all'assessore allo sport che ha creduto in noi , ma anche all'assessore alla cultura che , inizialmente scettica, hadimostrato di aver capito come dietro a questi "pezzi di ferro" ci possa essere tanta poesia, tanta arte e tanta storia.

Sono , ripeto, molto soddisfatto di come sono andate le cose, spero che la mostra sia piaciuta a tutti quelli che sono riusciti a vederla ed invito chi ancora non è venuto a Novara a venirci in questo fine settimana anche se non sarà facile trovare da dormire visto l'evento concomitante.

A presto ed un salutone scusandomi fin da ora con tutti quelli che ho dimenticato di citare.

Grazie Andrea Saratti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono appena tornato dalla mostra, complimenti agli organizzatori e ai possessori degli oggetti esposti.

Ho preso anche il catalogo e lo trovo davvero ben fatto.

Un evento fantastico... bravissimi!

:arigatou:


M.V.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Tsunetomo, mandalo pure a me che provvedo a metterlo online sullo share di YamaArashi, oppure chiedi a lui direttamente di condividerti una porzione del suo Dropbox, che forse facciamo prima cosi' :)

Fatto grazie!


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante