Vai al contenuto

Iscrizione/rinnovo NBTHK Italian Branch

comunicazione di servizio

Mibu wolf

Socio INTK
  • Numero di messaggi

    13
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Mibu wolf

  • Rango
    appena arrivato
  • Compleanno 26/03/1987

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Arezzo

Previous Fields

  • ID Ebay
    Lucdelnovant0

Ospiti recenti del profilo

657 lo hanno visualizzato
  1. E un altra precisazione /curiosità ad esempio per conservare il Same come si può operare ? Non tanto il same che è sotto lo tsukaito ma il same che si può trovare ad es. Nei tanto in cui si tiene a vista senza tanti fronzoli e esclusivamente con i menuki ,di per sé è un materiale molto resistente (pelle di razza)ma col tempo può deteriorarsi? Ci vuole uno standard di grado di umidità per conservarlo al meglio ?, c'è sempre da puntualizzare che in fondo è elemento organico e tale elemento può inindubbiamente esser paragonato anche a una lama che si ossida e alla lacca del koshirae che può alterarsi nel tempo dovuto a tanti fattori esposizione solare , grettature date dall'umidità che fa gonfiare il legno sottostante la lacca. C'è una giusta T e Ur da tenere davvero in considerazione quando si entra nel discorso conservazione Same?
  2. Bellissima conferenza di oggi e interessantissimi gli argomenti trattati , molto esauriente e esplicativa la parte sui libri fondamentali compreso quegli aneddoti di imprecisione tra testi importanti in cui anelano ad epoche ed ere differenti della nihonto, molto preciso il presidente Gianluca e grazie per il tuo racconto Francesco , mi sono quasi immedesimato nel viaggio che hai intrapreso proprio se fossi quasi lì 🙇 anche se le connessioni vanno e vengono! Continuiamo così con le conferenze che ancora sono veramente bellissime!!!
  3. Benissimo , Ci sarò! Una piccola curiosità Francesco a che anno risale la prima costruzione del santuario? , l'ōyamazumi jinja è intesa come sala giusto, Pur se ci spiegherai tutto sabato...
  4. Veramente interessante , grazie Francesco per questo topic , 👍 molto bello il kashima jingū davvero , poi la leggenda di un cervo bianco appare anche su Principessa mononoke un anime di Hayao miyazaki , chissà se i posti e il luogo sono collegati non ricordo con millimetrica precisione ma può essere tutto. Grazie 🙇
  5. Ciao Aristotele, Provo a risponderti , anche lei come la presunta Shingunto che hai già postato qua nella sezione sembra una replica non genuina (non giapponese) lo si può dedurre da tanti elementi ,non è presente hamon sulla lama (piuttosto rilevante) , habaki industriale, fornimenti di ottone a cera persa e assenza di same sull'impugnatura che pure nelle kyu gunto se non erro dovrebbe essere presente tradizionalmente ,poi anche la saya lascia un po' a desiderare, con questo spero di esserti stato utile nell'identificazione del tuo acquisto , non prendertela ma le lame originali sia tradizionali che da WW2 si riconoscono quasi alla prima occhiata per quei piccoli dettagli che le accomunano , ma con un po' di allenamento si può imparare , ciao!
  6. Mibu wolf

    Mi presento

    Ah ehi ciao , bè anch'io sarei di Arezzo se più precisamente di Pieve al toppo , pochi km di distanza,la tengo le mie nihonto e anche da pratica per tameshigiri anche se lo pratico sporadicamente! Insomma un aretino in più nel forum ,fa enorme piacere!💪🙇
  7. Mibu wolf

    Mi presento

    Ciao Simone, Benvenuto nel forum e complimenti per la città in cui abiti , bellissima per intendersi , anch'io tengo parenti lì a Lucca fuori le mura e ogni anno ,salvo purtroppo questo😅😠, ne approfitto per visitare la migliore mostra internazionale del fumetto che in tanti qua conosciamo e qualcuno ha partecipato con cosplay vari, divertiti a navigare nel forum e a chiedere , ci sono persone magnifiche e vere e proprie enciclopedie viventi della token da non invidiare niente ad altri forum , Ciao! P.s. Ho letto il tuo primo post e qualcosa del modello di spada da te citata conosco , se vuoi qualche (pur se altri più esperti di me hanno già risposto e aiutato)consiglio posso dare, ancora saluti!
  8. Molto bella la saya con Aka urushi, grazie per la condivisione 🙇
  9. Ci sarò !, Grazie per le dritte e buona conferenza a tutti , sono curioso di come verrà su !.
  10. Di niente! Per me è un piacere condividere , poi ho altri volumetti nuovi da consigliare e metter qualche foto ,👍🤗 e in fondo è anche occasione per darsi consigli tra noi per comprendere e analizzare meglio le nuove pubblicazioni future sull'argomento nihonto ...
  11. Salve a tutti i membri del forum ,vado a recensire e consigliare una nuova pubblicazione dell'amato museo Stibbert che molti di noi conosciamo per vie dirette e indirette come uno tra i migliori musei europei x contenuto complessivo di lame giapponesi qua in Italia , é una pubblicazione del 2020 uscita a luglio di 19 x 23 cm edita da sillabe e scritta da Riccardo Franci, nuovo curatore della sezione giapponese del museo che dire ecco , diciamo è un rifacimento del originario catalogo delle lame giapponesi dello stibbert uscito nel lontano 2007 con integrazione di altre lame (che non avevo mai visto) ma senza i koshirae ,unica pecca fra le foto mancanti a mio avviso pur se non ve ne sono di particolarmente importanti , a parte le tsuba di qualche autore famoso ,ma questa è un 'altra storia che non integrerò nel post magari si potrà discutere delle tsuba dello stibbert un altra volta e altro post a parte,comunque la pubblicazione punta all'essenzialità e altresì é abbastanza completa per ciò che è ..buon sommario,buon indice, buoni contenuti sulla storia delle acquisizioni di lame giapponesi dello stibbert da parte di Frederick stesso, buona spiegazione delle lame in analisi, glossario, ere giapponesi ,e bibliografia ,concettualmente non è molto diverso dal catalogo originario del 2007 , però include una nuova visione di questo panorama pensata per il lettore moderno ,ed è piacevole. Vi lascio alle foto e spero possa piacervi come é piaciuto e fatto un buon effetto anche a me , grazie ! Saluti luca_
  12. Salve a tutti , mi ripresento sono Luca di Arezzo socio di intk da 1 anno ed ho 33 anni ,ho frequentato il forum nel passato diciamo 2 anni fa e son qua x riproporvi alcuni argomenti da spolverare un po' sulla nihonto come ad esempio alcune nuove pubblicazioni del museo stibbert appena uscite inerenti le token custodite nel suddetto museo ,spero di fare cosa gradita e ogni suggerimento od errore commesso ricorretto è oltremodo gradito, arigato gozaimasu! A presto Luca_

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante