Vai al contenuto
Francesco Marinelli

MURAMASA e la sua scuola

Messaggi consigliati

Ciao Francesco complimenti, ovviamente metti in lista una copia anche per me!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/1/2021 alle 20:08 , Ruber Marani ha scritto:

Ciao Francesco complimenti, ovviamente metti in lista una copia anche per me!!!!

Grazie Ruber :arigatou:

---

Mentre continuo la revisione/integrazione del volume ho pensato di iniziare a presentarvi le fonti bibliografiche più importanti utilizzate.

Questo è un libro piuttosto raro da trovare anche in Giappone: “Ise no Tōkō” di Satō Kanzan, N.B.T.H.K. Mie Branch, del 1963 (se pur la mia copia ha qualche scarabocchio 😅).

Si tratta a mio parere della miglior raccolta di lame (sia fotografie che oshigata) della provincia di Ise, divise indicativamente per periodo. Inoltre vengono approfondite le varie ipotesi di genealogia Muramasa e i dettagli delle firme divise per generazione. Libro assolutamente raccomandato.

1.jpg2.jpg3.jpg


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Francesco e complimenti per il lavoro, come gli altri mi prenoto anch'io per una copia.:ola:

Qualche giorno fa spulciando tra varie aste ormai concluse, alcune da 20 anni, ho trovato queste lame :

- Christie's 

https://www.christies.com/lotfinder/searchresults.aspx?sc_lang=en&lid=1&searchFrom=searchresults&entry=muramasa&searchtype=p&action=search

- BONHAMS

https://www.bonhams.com/search/?q=muramasa&main_index_key=lot#/q0=muramasa&MR0_display=search&m0=0?q=muramasa

- Lotsearch

https://www.lotsearch.net/lot/attributed-to-nidai-muramasa-momoyama-period-late-16th-century-sugata-41244745?orderBy=lot-startPrice&order=ASC&searchID=1736393

Ci sono tre lame e una yari ,che sfortunatamente non hanno foto ma solo descrizioni, nella casa d'aste Christie's.

Molto probabilmente appartengo a generazioni successive, ma forse c'è qualcuna che appartiene al famigerato Forgiatore.

Se hai tempo dagli un'occhiata, spero di esserti stato utile :ok:


"Chi difende tutti difende se stesso, chi pensa solo a se stesso si distrugge"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Giorgio ti metto in lista e grazie per le segnalazioni.

Dispiace vedere così tante dubbie attribuzioni sul mercato, ma quando la richiesta supera la domanda c'è poco da fare.

Sicuramente col volume sottomano potrà essere interessante per i lettori fare confronti e così una propria idea delle lame proposte a buon mercato. :arigatou:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i libri e i confronti con le lame certificate servono a questo: capire in autonomia cosa è da cosa non è, od alla peggio cosa potrebbe essere da cosa non potrebbe essere...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 21/1/2021 alle 21:53 , Renato Martinetti ha scritto:

"  il tanto ......" possiamo anche leggerlo in modo diverso 😉

Ovviamente mi prenoto anch'io..

🤣


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/2/2021 alle 12:52 , Enrico Ferrarese ha scritto:

i libri e i confronti con le lame certificate servono a questo: capire in autonomia cosa è da cosa non è, od alla peggio cosa potrebbe essere da cosa non potrebbe essere...

Senza alcuna ombra di dubbio Enrico ! 

Il mio interesse era quello di segnalare a Francesco queste lame, anche se di dubbia attribuzione, ai fini del libro.

Possedendo una notevole erudizione sulla scuola di Sengo Muramasa, magari scovava qualche lama inedita da aggiungere al libro, tenendo ovviamente conto delle mille difficoltà di non poterle analizzare da vicino. 


"Chi difende tutti difende se stesso, chi pensa solo a se stesso si distrugge"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti Francesco, sarà sicuramente una pubblicazione che meriterá attenzione e studio nel mondo della Token, un lavoro importante!!!

🤩👏 l'aspettiamo!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante