Vai al contenuto
Manuel Coden

Nihonto con horimono

Messaggi consigliati

Aggiungo un'altra lama di Sadakatsu fatta da acciaio rimanente, la mei recita "The Tanto was made by remained steel of the tanto which was made for Crown Prince’s protection tanto.

1932 December lucky day Gassan Sadakatsu"

13699-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo un altro tanto la cui mei:

Shison Yotetsu Funkotsu Seiren Teishitsu Gigeiin Taisho 5 nen 8 gatsu Gassan Sadakazu Hori dosaku

Fatto con acciaio prezioso nel 1916, l'artigiano imperiale Gassan Sadakazu ha fatto anche gli horimono

 

14639-2.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una lama molto simile come dimensioni e firma:

 

Blade length : 68.4 cm or 26.92 inches.

Sori : 1.7 cm or 0.66 inches.

Mekugi : 1

Width at the hamachi : 2.45 cm or 0.96 inches.

Width at the Kissaki : 1.81cm or 0.71 inches.

Kasane : 0.59 cm or 0.23 inches.

Era : Taisyo period. 1913 November lucky day.

 

14802-2.jpg

14802paper-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè se non eravamo ancora del tutto convinti su questa lama, data la visita di Gassan Sadatoshi in Italia, ho approfittato per chiedergli un parere.

 

Data l'impossibilità di venire dell'amico Manuel avevo portato molte foto e che dire... mentre il Maestro le guardava era entusiasta e sorrideva felicissimo, quasi avesse visto un tesoro perduto. Ha confermato le nostre ipotesi ed alla domanda se potesse essere un daimei ha detto che potrebbe esserlo, lama davvero bella ed interessantissima! Alla fine ha aggiunto che anche lo horimono è stato fatto dai suoi avi.

 

Nella speranza di poterla prima o poi vedere di persona, si è tenuto le foto come ricordo :arigatou:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille Francesco, spero di poter mostrare la lama dal vivo al maestro Sadatoshi in futuro, magari in occasione di una prossima visita in Italia :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ero presente e confermo che Gassan era entusiasta e convinto dell'autenticità della lama :arigatou:


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.. m'è capitatato di vedere il "tuo" mon o comunque una "cosa" che ci somiglia molto:

Yottsu Wakamatsu (yotsu Waka matsu), matsumon no hitotsu.

 

yotsuwakamatsu-640x640.jpg

 

preso da qua: http://kamon-db.net/portfolio/yotsuwakamatsu

 

 

poi ho letto che .... "la colonia dei Wakamatsu è stata riconosciuta dal governo dello stato della California unitamente con la Japanese American Citizens League, come i primi immigrati giapponesi negli Stati Uniti (1869)....

 

 

 

... e se aghi di pino sono, qua lo ritrovi: http://www.harimaya.com/o_kamon1/zuukan.html

 

 

 

tracce, spero non inutili.

ciao

 

 

p.s. in allegato "la foto" della pagina da Harimaya..kamon (quasi introvabile,per me)

hirimaya.jpg


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì è lo stesso che avevo trovato a suo tempo, ma non pare essere collegato al dominio di Wakamatsu, è solo la descrizione del mon (quattro rami di pino)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... quindi inutuli. (vabbé) :ciaociao:


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Durante i miei studi mi sono imbattuto in una lama che potrebbe essere un punto di svolta per dipanare il dubbio riguardo la parte di firma che dice "forgiata in stile Bizen Ichimonji".

La presenza di masame nella Gassan ha sempre fatto sorgere qualche dubbio con la frase di cui sopra, ma guardate qui:

mei: Sanenori (真則) [Ko-Ichimonji (jūyō-bijutsuhin)]
nagasa 66,2 cm, sori 1,5 cm, shinogi-zukuri, iori-mune
ji: ko-itame mixed with masame and mokume, also a jifu-utsuri
hamon: chū-suguha-chō mixed with ko-chōji, ko-gunome, many ashi and yō, and some kinsuji in places, the hardening is in nioi-deki with a tendency to (partially accumulating) ko-nie
bōshi: sugu with a maru-kaeri
Sanenori.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante