Vai al contenuto
  1. INTK Forum

    1. Presentazioni

      Posta qui il tuo primo messaggio!

      16168
      messaggi
    2. Eventi e Manifestazioni

      Annunci di eventi, manifestazioni, corsi e appuntamenti da non perdere per il mondo delle spade giapponesi in Italia

      3812
      messaggi
  2. Spade Giapponesi

    1. Nihon Token

      I migliori articoli reperibili in Italiano inerenti le spade giapponesi, scritti dagli utenti del forum.

      5139
      messaggi
    2. Consigli e discussioni varie

      Hai una domanda che ti assilla? Sei indeciso se una spada è autentica?
      Vuoi sapere perchè le nihonto sono speciali? Chiedi qui !

      20417
      messaggi
    3. Kanteisho

      lo spazio riservato alle identificazioni delle spade giapponesi.

      7154
      messaggi
    4. Schede tecniche

      Le schede di nihonto famose e di tutte le lame proposte dagli utenti del forum

      5308
      messaggi
    5. Koshirae

      La storia, la descrizione e le immagini delle finiture, delle tsuba e tutti i gioielli che decorano le spade giapponesi.

      4844
      messaggi
    6. Musei

      Presentazione, descrizioni, fotografie dei musei dedicati alla spada giapponese

      349
      messaggi
  3. Antico Giappone

    1. Fiori di ciliegio

      Arte, libri, Cinema e cultura della tradizione giapponese.

      5440
      messaggi
    2. Le arti del guerriero

      Per parlare di tutte le arti marziali

      4283
      messaggi
    3. L'arte nella guerra

      Le armi e l'equipaggiamento del bushi:
      Armature, Yoroi, Kabuto e le altre armi oltre la spada

      1695
      messaggi
    4. Libri e pubblicazioni

      Le recensioni dei libri sulle nihonto e la cultura antica giapponese

      1802
      messaggi
  4. International Forum

    1. General Discussions

      Here you can talk in your language!

      199
      messaggi
  5. Off Topic

    1. Off Topic

      Per parlare di qualsiasi altro argomento!

      11305
      messaggi
  • messaggi

    • Benvenuto nel nostro Forum ti aspettiamo anche nella I.N.T.K. Saluti.
    • Di nulla Walter .. anzi, nel Giardino (eddove sennò) c'è un supplemento mito-botanico.
    • Questo piccolo intervento botanico (quale post migliore) nasce da un habaki, che gentilmente Walter ha condiviso sul forum. Anzi, Walter  ... ssarà pur vero che ti ho modificato una cornice, ma ricordando le tue azalee e immaginando il tuo pollice verde..  continuo a ravanare attorno al tuo bellissimo habaki. Nello specifico, la pianta in questione rappresentata come hauchiwa non penso sia canapa, ma una  Fatsia o Aralia (Fatsia japonica). Puo raggiungere anche 14,5 m di altezza, ma con una buona potatura è possibile contenere la dimensione della pianta. La sua adattabilità la rende ideale per chi non ha grande esperienza di piante d’appartamento. A fine estate/inizio autunno la pianta allevata all’aperto produce grandi ombrelle di fiori bianchi, ma ciò accade solo raramente su piante coltivate in casa. La cultivar "Variegata" presenta coloriture bianche o crema sulle foglie, mentre la "Moserii" è un tipo più piccolo e cespuglioso. Questo notissimo e vistoso sempreverde è molto apprezzato per le ampie foglie lucide e verdi, simili a mani giganti, che misurano da 15 a 45 cm di larghezza. Araliacee  --  Orgine: Giappone, Taiwan Nel caso.. in buona esposizione di luce, ma mai direttamente ai raggi del sole. L'irrigazione deve essere regolare affinché il composto resti umido, ma senza eccessi, si innaffia solo per tenere il composto appena umido. Fertilizzazione .. è' consigliato fornire un po' di fertilizzante liquido ogni 2-3 settimane La riproduzione avviene per talea da germogli ben sviluppati in primavera; si tratta la zona di taglio con ormoni radicanti in polvere,e quindi si piantano le talee in vasetti di 7 cm, in un miscuglio di torba con 1/3 di sabbia a circa 25 °C. Si consiglia inizialmente terriccio universale da vaso misto a torba. L'osservazione della pianta consente di regolare il giusto apporto di acqua; se le foglie si accartocciano, significa che la pianta si trova in ambiente caldo e secco, mentre se la pianta appare debole e le foglie si afflosciano significa che vi è un eccesso d'acqua. La crescita della pianta viene stimolata dalla rinvasatura da effettuarsi in primavera, con un buon composto da vaso, volendo, fino alla posa nel terreno. Tanto per capire di cosa parliamo..    Ma ricordandomi dove sono, torniamo al Tengu no uchiwa o “feather fan of a Tengu".   Questi viene utilizzato come dispositivo per alterare la lunghezza del naso del tengu, rendendolo meno disumano, ma anche per produrre, al bisogno, un feroce uragano.  Quest'ultimo uso non è sorprendente, poiché i tengu furono presumibilmente creati dalla furia del dio della tempesta Susanōō. Forse la storia più famosa che coinvolge il tengu è quella del guerriero Minamoto no Yoshitsune, il cui padre fu assassinato durante una grande faida tra i clan Minamoto e Taira. Sua madre fece un accordo che gli permetteva di rimanere in vita e il giovane fu mandato in un remoto monastero sul Monte Kurama, per vivere la sua vita di monaco. Al giovane Ushiwakamaru Yoshitsune era stata segretamente raccontata la verità, da sua madre.. e lui voleva imparare a combattere per vendicare la morte di suo padre. La montagna era anche abitata da un tengu straordinariamente potente di nome Sojobo, che ebbe pietà del ragazzo e gli insegnò a combattere. Molte stampe ukiyo-e raffigurano Ushiwaka che costruisce una spada di legno e si allena con un tengu dal becco selvaggio, mentre Sojobo osserva.. sotto forma di un prete umano. ALtre notizie riportano che i konoha-tengu sono associati a Sarutahiko, il dio Shinto degli incroci, dei sentieri, del superamento degli ostacoli. L'associazione nasce probabilmente dal lungo naso del dio simile a una proboscide. Secondo altri studiosi però che i tengu deriverebbero dal dio Susanōō e che le loro caratteristiche aviarie li avvicinano anche ai Garuda della mitologia buddhista. Penso che l'artigiano che ha prodotto quel habaki, ha volutamente cesellato per quella lama, nella semplicità, una grande simbologia ..  [.in quei piccoli nove spazi attorno al vuoto che li unisce.]
    • Grazie a tutti per il benvenuto! 
    • Grazie per l'informazione.. ma non ne faccio una questione economica, ne di tempo. Una lama ha passato anche centinaia di anni per arrivare fino a noi, e questi ragazzi sicuramente han speso tempo per tirar fuori questo libretto, già anni fa.. quindi il tempo non rappresenta un problema. Ma al tempo stesso è "il tempo" che mi interessa .. il tempo per non dimenticare .. E' questa la parte che più mi interessa, al pari della loro speranza che venga letto da qualche parte in rete. >> perché non ci sono molti libri di spade per bambini, perché ci sono molti anziani .... perché han provato a produrre sentimenti facili usando frasi codificate e usando termini netti << La loro passione li porta a divulgare qualcosa che sta passando, che potrebbe restar nell'ombra. (basta guardare il sito del museo di Kyoto per capire .. https://www.kyohaku.go.jp/eng/index.html  .. l'ombra o la nicchia, che noi qua, come in altreparti appasionati, cerchiamo di illuminare.) La mia perplessità, più che nel tempo e nei denari, sta nel cercare di mantenere un sottointeso impegno che prendo ogni qual volta che allego qualcosa da qualche parte. So per certo che "la base" è rispettosa delle regole non scritte, ma ho sempre il timore che quel patto tacito possa essere non compreso o, peggio, scardinato dall'intento di chi quel lavoro l'ha fatto e messo a disposizione della comunità, senza riserva alcuna.. autorizzando un disinfettante qualsiasi a farne ciò che ritiene più opportuno. (L'altra difficoltà è che "iamatologo" non sempre presuppone la conoscenza specifica dei termini che ci frullano spesso davanti agli occhi.)) Vedremo ... (poi sicuramente non interessa a nessuno un token-manga.. e son solo io che mi faccio questi voli pindarici (digressioni o pippe mentali, che dir si voglia.))
  • Statistiche forum

    • Totale discussioni
      8139
    • Totale messaggi
      110702
  • Statistiche utente

    • Totale utenti
      4321
    • Max connessi
      733

    Nuovo Utente
    Namakubi
    Registrato dal

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...