Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2022.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Messaggi consigliati

Azz..! Bellissima! :happytrema::happytrema::gocciolone:

 

e dovresti vedere il film .... le scene finali sono veramente bellissima ... lei lungo il torrente , ceca .... perfortuna non sono io il falco :happytrema:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao ,il film l ho visto circa 1 mese fà ... si chiama propio shinobi e parla appunto della guerra voluta da Tokugawa tra i due clan ninja , con presenza anche di Hattori hanzo come capo dei ninja e di Tokugawa .. se non erro 6 della mia zona e lo trovi alla blockbuster ...almeno io l ho trovato li...

 

TITOLO ORIGINALE Shinobi

NAZIONE Giappone

GENEREAzione, Drammatico, Fantastico, Romantico

DURATA 101 min. (colore)

 

PROTAGONISTI

Yukie Nakama

Jô Odagiri

Tomoka Kurotani

Erika Sawajiri

Kippei Shiina

Takeshi Masu

Mitsuki Koga

Tak Sakaguchi

 

...scusami, ma continuo a non capire il nesso... cosa centra questo film con la discussione in atto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho visto il film quando qualcuno me lo suggerì a proposito di un mio intervento su kaga e iga...film un pò troppo "fantascientifico", attrice meravigliosa...ma dove si trovano le giapponesi così carine? in italia? :cry:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...scusami, ma continuo a non capire il nesso... cosa centra questo film con la discussione in atto?

 

In effetti siamo finiti off-topic, ma, diciamocela tutta, sto topic dall'inizio è una lotta senza vincitori tra chi sostiene delle realtà storiche senza prove decisive, e tra chi non crede a nulla neanche se essendo una cosa sulla bocca di tutti un minimo di fondamento storico ce lo deve avere per forza. Che altro dire quindi?

Che non c'è piu' nulla da dire :gocciolone: se non il finire offtopic..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

centra pkè è la storia che dicevi all inizio del post, guerra tra kaga e iga voluta da Tokugawa ....mi sembrava di aver letto questo nel tuo intervento...

 

hai detto che esiste un libro che ne parla?

 

io pensavo avessi visto i lfilm pkè il libro non lo conosco....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
centra pkè è la storia che dicevi all inizio del post, guerra tra kaga e iga voluta da Tokugawa ....mi sembrava di aver letto questo nel tuo intervento...

 

hai detto che esiste un libro che ne parla?

 

io pensavo avessi visto i lfilm pkè il libro non lo conosco....

 

 

...scusatemi, ma non ho mai parlato di una guerra tra le famiglie della "Koga (kaga mi è nuovo...)" e quelle dell'iga ryu... ecco perchè non capivo il tuo post...

 

La storia che lega Hattori Hanzo a ieyasu tokugawa è la scorta da parte del primo attraverso la zona di iga, sfuggendo ai nemici del futuro shogun... in seguito Hanzo prese servizio presso lo shogun, tutto oggi esistono le traccie lasciate da quest'ultimo (per esempio lo Hanzo mon... che non è solo la fermata della metro omonima...)

 

Capisco che molti di voi non siano convinti (o peggio...) sulla rintracciabilità storica della figura del ninja, ma questo non escude il fatto che volendo ogniuno di voi potrebbe effettuare delle ricerche (con google, non serve una laurea in lingue orientali...), se poi non credete a questo, potrei consigliarvi (e se potete avete tutta la mia invidia) esiste un meseo ad iga che raccoglie molte informazioni sul ninjutsu...

 

...secondo me cmq, il ninjutsu causa in alcune persone una strana forma di repulsione, quindi un naturale atteggiamento di derisione!... forse alcuni di voi si sentono più vicini alla figura del samurai, e questo vi porta ad valutare negativamente la figura del ninja?... se così fosse spero per voi che vi sentiate vicini solo alla figura "simbolica" del samurai, perchè il samurai storico è stato capace di indicibili barbarie, molti lo identificavano come il frutto malato e perverso di una società militarista...

 

certamente questi giudizi sono stati dati senza guardare l'aspetto dettato dal bushido... quindi cs'è la realtà storica? spietato assasino, che ucciedeva donne e bambini solo per vedere se la sua lama o la sua tecnica erano adeguate, o valente guerriero dedito alla via della spada come perfezionamento non solo del corpo ma anche dello spirito?...

 

Storicità e gusto personale, sono due cose diverse... la lente della storia potrebbe creare o ditruggere molti romanticismi, ma se siè disposti a correre il rischio, secondo me si potrebbe arrivare a comprendere molto meglio la società di oggi...

 

non vi pare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d' accordo con te, credo che siano esistiti davvero.... però il cinema li ha storpiati e oggi tutti li credono solo come il cinema li ha fatti vedere...

 

semplicemente secondo me erano samurai senza regole , degli assassini e sicari ... in ogni popolo e civiltà sono esistiti....

 

cmq guardate qui c' è anche un pò di storia : http://www.shaolin-society.co.uk/shaolin_l....php?history=10

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sono d' accordo con te, credo che siano esistiti davvero.... però il cinema li ha storpiati e oggi tutti li credono solo come il cinema li ha fatti vedere...

 

semplicemente secondo me erano samurai senza regole , degli assassini e sicari ... in ogni popolo e civiltà sono esistiti....

 

cmq guardate qui c' è anche un pò di storia : http://www.shaolin-society.co.uk/shaolin_l....php?history=10

 

se volete esistono dei film che "cercavano" di avvicinarsi alla figura del ninja storico, tali film sono stati realizzati con la supervisione tecnica dell'ultimo mestro ricunosciuto (dalle varie associazioni di ninjutsu) come soke di alcune tradizioni ninjutsu; quest'uomo si chiamava Takamatsu sensei (potete trovare un mare di informazioni su di lui in rete...), e i film da lui supervisionati sono intitolati "Shinobi no mono"... però non li hanno mai tradotti in italiano (anche l'ultima rimasterizzazione li ha trasposti al massimo in inglese!!!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:samurai:

 

Sul cinema non son tanto d'accordo, son pochi i film dove i ninja vengono "impiegati" (non so che termine utilizzare" nel modo non appropriato, se pensiamo a film come Shogun (1980) o l'ultimo samurai, giusto per avere uno spazio tempo molto largo, ma se vogliamo andiamo anche nei film di Akira Kurosawa cè la figura del ninja come guerriero mercenario, però anche lui prono a morire per il suo signore e a fare seppuku nel caso in cui non riuscivano a compiere la missione tanto affidata. Più che ruolo sbagliato nel cinema direi una lettura sbagliata da parte di chi guarda il film...

 

:samurai:


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè, Kurosawa era uno precisino nei film :gocciolone: C'è una scena - non mi ricordo dove - in cui due assassini sono travestiti da viandanti e uccidono una persona lungo la strada. Ecco, gli shinobi erano esattamente quel tipo di persone. Tutto il fumo che poi ci hanno dato - tra vestiti neri e spade dritte - sono cose da dimenticare completamente. Erano spie, assassini, ecc... come c'erano e ci sono dappertutto.


______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

giuseppe ,

 

 

Bè, Kurosawa era uno precisino nei film 17gocciolone.gif C'è una scena - non mi ricordo dove - in cui due assassini sono travestiti da viandanti e uccidono una persona lungo la strada. Ecco, gli shinobi erano esattamente quel tipo di persone. Tutto il fumo che poi ci hanno dato - tra vestiti neri e spade dritte - sono cose da dimenticare completamente. Erano spie, assassini, ecc... come c'erano e ci sono dappertutto.

 

 

una delle cose piu sensate mei dette sui ninja....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo devo contraddirvi..un ninja non era un COMUNE assassino..egli studiava il soggetto della sua missione anche per interi mesi..era un maestro nel arte del travestimento senza contare il fatto che il duro addestramento che era obbligato a seguire sin da bambino lo avevano forgiato a qualsiasi situazione..o letto anche di ninja che prima di affrontare una missione notturna siano stati per ore in stanze interamente buie per abituare gli occhi all'assenza di luce.

Purtroppo il fatto che non godevano della stima dei signori feudali li a un po screditati nella storia, alcune delle armi da loro inventate come il kusari (catena) furono adottante in alcuni Ryu anche da Samurai che la affiancarono alla loro Katana..

Credo di averli difeso abbastanza :gocciolone:

comunque io non li reputo comuni assassini..

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per comuni non intendevo nel senso di teppistelli delinquenti. Erano una sorta di "servizi segreti" come ce ne sono sempre stati e ce ne sono tuttora, a fare omicidi e lavori sporchi per conto terzi. "Comuni" nel senso che persone del genere ci sono sempre state in ogni epoca e luogo.


______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, appena finisco qui mi presento...

 

Tornando alla domanda iniziale, le armi usate dal ninja e studiate nel moderno ninjutsu sono:

 

SHUKO

ovvero degli "artigli" posizionati nel palmo della mano che potevano servire sia come arma di offesa, usando la parte artigliata nel palmo o sfruttando il "ferro" che avvolgeva la mano per aumentare l'impatto dei colpi di taglio (kiten ken), che come strumento per arrampicarsi sulle mura dei palazzi, spesso fatti in materiali friabili. Con un corretto utilizzo potevano anche servire per difendersi da katana o altre armi di taglio (non mi uccidete). Recentemente un maestro le ha utilizzate per arrampicarsi sugli alberi.

 

METSUBUSHI

era una polvere accecante creata con un mix di peperoncino e farina che poteva essere inserita o in una canna di bambù oppure nelle uova.

 

TEKKO KAGI

tipici artigli alla wolverine :gocciolone:

 

TAMAGUSARI

catena con due pesi alle estremità

 

SHURIKEN

si pronuncia con l'accento sulla E (non come dicono tutti sulla U)... Sono tutte le armi che possono essere nascoste nel palmo della mano e troviamo:

SENBAN che sono le tipiche stelle ninja (quelle più usate erano a 4 punte, erano delle rondelle per le ruote dei carri credo, altri le fanno risalire al campo edile...)

non servivano a offendere ma a distrarre, cercando di farlo passare sopra la spalla del malcapitato per spaventarlo o comunque fargli perdere la guardia; spesso non erano neppure affilate), spesso si andava in giro con 9 shuriken

BO SHURIKEN, in breve gli aghi da lancio.

 

KUSARIGAMA

era un falcetto con una catena e un peso legato all'estremità o sopra la lama.

 

JITTE

erano utilizzate per arrestare persone armate, in quanto riuscivano a spezzare o a disarmare dalla spada il malcapitato.

 

KAMAYARI

era una lancia

 

KAGINAWA

rampino

 

KUNAI

Inizialmente erano dei badili ed erano molto larghi, poi i ninja si sono accorti che si lanciavano bene allora sono stati creati con forme sempre più affusolate sino a creare delle armi da lancio

 

KYOKETSU SHOGE

Una specie di punta di lancia collegata a un filo con un disco legato nell'altra estremità... era molto difficile da usare visto che se il colpo non andava a segno ci voleva rapidità nei polsi per arrotolare il filo e lanciare di nuovo.

 

BO, JO e HANBO

 

Sono tre bastoni, il primo di circa 2 metri, veniva usato per portare l'acqua poi convertita ad arma, il secondo è di circa un metro e mezzo e il primo è di un metro, per personalizzarlo andrebbe creato all'altezza dell'anca.

 

Molte tecniche a mani nude derivavano dal jujutsu (antenato del jujitsu) e avevano come idea principale quella di eliminare il nemico nel minore tempo possibile o creare un diversivo e scappare. Cercavano sempre di evitare gli scontri aggirando il nemico in quanto pensavano che da ogni scontro si subisce una perdita anche minima.

 

I ninja si allenavano ad usare la katana ma spesso utilizzavano la famosa katana ninja (di cui mi sfugge il nome) che era più corta e maneggevole. Alcune tecniche prevedono l'utilizzo di due katana contemporaneamente. Come avete già detto erano dei pezzi di ferro visto che spesso dovevano lasciare le proprie armi sul campo. La katana ninja poteva essere camuffata da vera katana riponendola nel fodero di una katana vera, il nemico si ritrovava all'ultimo momento a combattere contro una lama differente. La differenza sembra minima ma 20 cm cambiano tantissimo nella maneggevolezza.

 

Di armi ce ne sono di certo altre che non mi sono ricordato di mettere, comunque erano addestrati all'utilizzo di qualunque tipo di arma (ovviamente di quelle giapponesi)

 

Per sfatare un mito...

 

La TECNICA DI MOLTIPLICAZIONE DEL CORPO :gocciolone:

 

esisteva in un certo senso... nel buio i ninja si disponevano spesso in fila indiana di fronte a un nemico (che crede di ricevere un certo tipo di attacco) per poi aprirsi a ventaglio ingannando l'avversario. Questa cosa poteva sembrare normale per un guerriero ma un povero contadino che assisteva alla scena pensava davvero che si moltiplicasse.

Si crearono così diverse leggende... io pratico ninjutsu, è un'arte marziale (e non uno sport come molti hanno precisato) davvero molto pratica e completa. Sopratutto SERIA... il 99% delle cose che le persone pensano dei ninja sono CAVOLATE inventate da holliwood&co...

 

X chi chiedeva dei documenti: esistono delle pergamente che ci sono state tramandate con su le tecniche utilizzate (senza i fondamentali).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mistero....... :zitto:


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante